Istruzione Parentale

Abbiamo sempre sentito parlare di “scuola dell’obbligo” e così nella mente di gran parte di noi si è creata l’idea che sia obbligatorio andare a scuola, ma non è così!

L’articolo 30 della nostra Costituzione recita:
“E’ dovere e diritto dei genitori mantenere, istruire e educare i figli, anche se nati fuori del matrimonio. [...]”.

L’obbligo è quindi di istruire ed educare i figli, ma non di mandarli a scuola: mettere a disposizione la scuola è il modo che ha scelto lo Stato per agevolare i genitori ad espletare questo compito, ma i genitori sono assolutamente liberi scegliere se usufruire di questo servizio oppure no!

Molti psicologi hanno spiegato come, con le regole applicate negli ultimi due anni, la scuola non solo abbia perso gran parte del suo ruolo di formazione e crescita dei bambini/ragazzi, ma sia diventata il luogo in cui si creano danni psicologici alla personalità dei futuri uomini e donne.
Per questo motivo tanti genitori si stanno organizzando per riprendere in mano l’istruzione e la formazione dei loro figli.

Questa sezione del sito di Difendersi Ora si pone i seguenti obbiettivi:

 

1- Permettere ai genitori interessati di trovarsi nel proprio territorio e fare rete, sia fra di loro che venendo in contatto con le tante realtà che già si sono strutturate.

 

2- Spiegare, nella maniera più semplice possibile, quali sono i passi da compiere e come farli.