Impugnazione del provvedimento di inidoneità del medico competente

Può avvalersi di questo ricorso chiunque sia stato dichiarato inidoneo al lavoro dal medico competente / medico del lavoro, sia per la scelta di non vaccinarsi sia per il rifiuto di sottoporsi a continui tamponi, sia per il rifiuto di indossare la mascherina sul posto di lavoro. L'inidoneità deve essere impugnata entro 30 giorni.

Questo ricorso vale per tutti, non solo per gli operatori sanitari: se ne può avvalere chiunque sia stato dichiarato inidoneo dal medico competente, a prescindere dal lavoro svolto!
Guarda video esplicativo qui: https://youtu.be/27AT3Kv5N8Y

Si tratta di un ricorso amministrativo, disciplinato dall’art. 41, comma 9 del d.lgs. 81/2008 per il quale non è necessaria l’assistenza di un avvocato. Tuttavia, è utile che il ricorso sia scritto e provenga da un avvocato.
Per chi desiderasse essere assistito in questo passaggio dall’avv. Fusillo il costo ammonta ad Euro 180,00 oltre CPA 4% e IVA 22% per un totale lordo di Euro 228,38.
Il servizio di prevenzione normalmente fissa un appuntamento al ricorrente nel giro di qualche settimana e decide il ricorso molto rapidamente. Per ora le esperienze sono state positive e gli SPRESAL/SPISAL hanno accolto i ricorsi.
Non è necessario essere assistiti dall’avvocato per la comparizione davanti allo SPISAL/SPRESAL. Potrà andare direttamente l’operatore sanitario interessato senza bisogno di assistenza legale e potrà riportarsi al ricorso.
Per procedere abbiamo bisogno dei seguenti documenti:
    • Documento di identità fronte/retro e codice fiscale o tessera sanitaria fronte/retro
    • Dichiarazione di inidoneità del medico competente
    • Ricevuta di bonifico dell’onorario di Euro 228,38
    • Lettera di incarico compilata e firmata (scaricabile da qui)
    • Modulo privacy compilato e firmato (scaricabile qui)

Dati per il pagamento:
Bonifico SEPA (Europa senza commissioni) in Euro, nazione della banca Belgio (Bruxelles), nazione beneficiario Italia.
Intestato a: Alessandro Fusillo
Indirizzo: Viale delle Milizie 22, 00192 Roma, Italia
IBAN: BE40967196405663
BIC/SWIFT: TRWIBEB1XXX
Nome banca: Wise
Causale: "(Inserire il proprio Cognome e Nome) SPRESAL"

AVVIA QUI LA TUA AZIONE DI RICORSO

Per chi intende iscriversi a questo ricorso ricorso individuale è disponibile un modulo di contatto specifico, andate alla pagina dei contatti e cliccate su "Medico del lavoro (o competente)"

 

Per facilitare chi non ha dimestichezza con l’informatica abbiamo preferito l'invio dei documenti come foto (immagini jpg), così da permettere l'iscrizione anche utilizzando solamente il telefono cellulare.
A tale scopo abbiamo realizzato alcuni tutorial che possono guidare l’utente nelle fasi dell’iscrizione:

Sarà nostra premura tenervi costantemente aggiornati tramite mail, il canale Telegram di Difendersi Ora e video che pubblicheremo regolarmente.