Una vera e propria divisione sociale tra vaccinati e non vaccinati?

Data


Una vera e propria divisione sociale tra vaccinati e non vaccinati: è questo lo scenario che l’Italia si trova a vivere in queste settimane. Con l’incremento delle vaccinazioni, infatti, si marca ancora di più quel confine tra le due “fazioni”: una contrapposizione che potrebbe trasformarsi in una vera e propria guerra civile ideologica se il Governo dovesse decidere di introdurre l’obbligo di presentare il greenpass all’ingresso dei luoghi pubblici. Un’ipotesi assolutamente plausibile, che sembra vicina alla realtà: nei prossimi giorni, infatti, l’esecutivo potrebbe decidere di seguire il modello della Francia di Macron, anche se sono al vaglio diversi compromessi.

Un tema spinoso che sta facendo discutere moltissimo, soprattutto alla luce dell’efficacia dei vaccini stessi, che non prevengono l’#infezione bensì la #malattia, attenuandone i sintomi: lo si può leggere direttamente nei #bugiardini delle case farmaceutiche. A dire la sua è l’avvocato Alessandro Fusillo, da sempre in prima linea nel corso dell’emergenza Covid-19 contro alcune decisioni del Governo come lockdown, distanziamento sociale e ora libertà di scelta.
Ecco la sua intervista da Fabio Duranti e Francesco Vergovich.

Come al solito, se il video verrà cancellato da Youtube, rimarrà sempre disponibile sul nostro Canale Odysee