Amurri-Sandra-15348

Status Procedimento
Cognome della persona in questione
Amurri
Nome della persona in questione
Sandra
Data dell'episodio segnalato
Dove si sono svolti i fatti

In tv, mercoledì 13 ottobre 2021Non è l'Arena, il programma di Massimo Giletti in diretta dalle ore 21,15 su La7. Nella terza puntata di questa edizione infrasettimanale del talk di approfondimento dei temi di attualità, gli approfondimenti riguarderanno il corteo No Green Pass (con immagini esclusive e documenti inediti su Giuliano Castellino).

La frase in causa viene proferita da Sandra Amurri in veste di giornalista, durante, se non sbaglio, una parte dell'intervista a Momi el Havi ristoratore e ai portuali di Trieste, entrambi in collegamento esterno (tralaltro alla classica domanda sanitaria impertinente, postagli da qualcuno dei presenti o dallo stesso Giletti, Momi si dichiara non vaccinato, pur rimarcando che la domanda è una violazione della privacy).

Descrizione dei fatti

Sandra Amurri, per l'occasione in veste di giornalista, risponde in questo modo sadico, maldestro e privo di sensibilità umana, all'osservazione fatta da Momi, in merito al fatto che se non si porrà rimedio al famigerato provvedimento del Green Pass, molti lavoratori rimarranno senza sostentamento e privi del lavoro e questa disgraziata risposta, la giornalista la proferisce, in un contesto durante il quale, oltre al ristoratore che lì, rappresenta le difficoltà della sua categoria a causa del Green Pass, sono in collegamento una decina di portuali di Trieste con i loro rappresentanti e tutti quanti in lotta per il lavoro di migliaia di portuali italiani ... la giornalista Amurri risponde bellamente e col sorriso sulla bocca "si dovranno vaccinare!", come a sostenere che l'imposizione del vaccino e del green pass, secondo lei, è ovviamente e giustamente da infliggere ad ogni costo, fino al punto di mandare alla malora intere famiglie di lavoratori italiani, in modo da costringerli per fame, a iniettarsi un siero genico sperimentale e inefficace, nonostante questi lavoratori, temano per la loro salute e per quella dei loro cari o per la loro libertà e considerino il green pass indegno e lesivo della dignità di tutti i lavoratori italiani.

Da Fabio: AL MINUTO 1:45:30 DEL VIDEO INDICATO AL LINK , MA LA RISPOSTA è DIVERSA DA QUESTA SEGNALATA 

Evidenze
Link al Video o al Post
https://www.la7.it/nonelarena/rivedila7/non-e-larena-puntata-del-13102021-14-10-2021-402644