GREEN-PASS: Consigli legali e risposte pratiche



Risposte pratiche, molte dedicate al mondo del lavoro, alle domande poste dagli iscritti al Canale Telegram dopo il primo video “Green-Pass: come disobbedire”.
Per partecipare al ricorso collettivo contro il Green-Pass: https://www.difendersiora.it/gp



Domade e risposte estratte dal video

No.  Il DL 105 stabilisce chiaramente che il GP può essere controllato solo dal gestore dell’attività (es. titolare del ristorante) o i suoi delegati. IL precedente decreto, che indicava le forze dell'ordine fra chi può chiederlo, era specifico sul contesto: confini di regioni di colore diverso, frontiere e dogane.
Nota Bene: la stessa polizia spesso non è al corrente di questo fatto

Anzitutto l’avventore NON deve mai dire «io non ho il GP», perché altrimenti potrebbe essere multato.
L’avventore deve rispondere così: «io non gli mostro il mio GP, perché sono stato già controllato dal gestore all’ingresso del locale, lei non ha il diritto di fare questo controllo, perché, da norma, chi è demandato a questa verifica è il gestore del locale, non la polizia».
Se il poliziotto ci chiede di identificarci, però, dobbiamo mostrargli il documento d’identità, ma non il GP.
Il poliziotto teoricamente non potrebbe multarci, se decidesse di farlo comunque, con la solita multa da 400€, questa nascerebbe già “viziata” e reagiremo al solito modo, come descritto nella sezione "Argomenti" --> "Le basi da sapere"

Si, ma dovrebbe dimostrarlo, il che non è facilissimo.
Il poliziotto che facesse una cosa del genere, dovrebbe dimostrare che il gestore, effettivamente, non aveva controllato i GP degli avventori, cioè dovrebbe coglierlo sul fatto, e questo è molto difficile che avvenga.
Il gestore potrà sempre rispondere: «io ho controllato tutti i GP».

No. Il poliziotto non può avere accesso a questi dati poiché sono dati sanitari riservati, l’unico titolare è il Ministero della Salute, nessun altro può accedere a questi dati, a meno che la persona non autorizzi espressamente e per iscritto la polizia a fare questo tipo di verifica, quindi fate attenzione se vi fanno firmare qualcosa che gli consenta di accedere ai vostri dati sanitari, dovete rifiutarvi.

Devo chiederglielo e non devo farli entrare se non ce l’hanno.  
Se la polizia entra per controllare i miei clienti, io gestore devo per prima cosa controllare il loro GP, altrimenti non possono fare nulla: non possono entrare e non possono chiedere ai miei clienti né il GP né il doc. d’identità.
Caso limite: se si fermano sulla soglia e attendono l’uscita dei clienti per controllare i loro GP, non ha più senso il loro controllo perché si trovano sulla pubblica via, dove non è più necessario il GP.

Nota: nei ristoranti possono entrare, in quanto il GP è previsto solo per sedersi a tavola.